Racconti, Racconti & Poesie

Sul Pellegrino

Se per un giorno, questo mondo fosse abitato soltanto da romantici e sognatori, allora ti direi di incontrarci domani a mezzanotte su quel monte che protegge Palermo e il suo mare.
Lí, sul belvedere del Pellegrino, segretamente si incontrano gli amanti che vogliono contemplare il futuro, guardando le stelle, a mani intrecciate.
E allora io lo scelgo, come palcoscenico del nostro incontro, pronto ad avvolgerci mentre noi stessi ci avvolgiamo e ci riscaldiamo nel nostro abbraccio, tra le stelle e il buio, su uno sfondo cielo-mare.

7 pensieri su “Sul Pellegrino”

      1. È bello tutto il giorno, ma il massimo si raggiunge al tramonto, con un occhio al panorama dall’alto di Palermo e con l’altro alla statua della Santuzza (Santa Rosalia) 🙂

        Piace a 1 persona

  1. adoro questo romanticismo, fa sognare, unisce la poesia di un incontro con la bellezza di uno sguardo a cui confidare i propri sogni..
    A Palermo ci sono stato per lavoro nel 2007, rimasi lì più di un mese, ricordo bene tutta la città e i suoi dintorni, bella atmosfera, è una città dai mille volti.. 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...