Poesia, Racconti & Poesie

Il regalo

Prima di andarmene, ti ho salutato a mio modo:
ti ho fatto un regalo e l’ho lasciato sulla riva del mare.
Erano parole, linee e frasi di una lettera appena scritta;
erano pensieri, preghiere e sospiri di un cuore ferito.
Prima di andarmene ti ho composto una canzone:
diceva tanto sull’amore e sui tuoi occhi scuri.
Adesso tutto quell’inchiostro è lontano dagli scogli;
adesso la mia promessa sembra farsi bugia.
Così dopo essermene andata,
ti ho lasciato senza niente, penserai:
la carta bagnata ha reso invisibili le parole
che mai giungeranno alla tua vista.
Eppure chiudi gli occhi e
e ascolta, mentre guardi il mare;
perché il mio regalo è qualcosa di speciale
che non serve toccare.
Puoi già sentirlo sorgere dentro di te
e colorarti i pensieri.
Lo senti questo battito in più?
E tutto il sangue che ti scorre nelle vene
con la forza di due persone.
Potrai tenerlo con te,
dormirci la notte
e nasconderlo sotto la camicia,
nella parte sinistra del tuo petto.
É tuo,
soltanto tuo
e di nessun altro.

Prima di andarmene ti ho salutato a mio modo
e ti ho regalato il mio cuore.
Mentre sto qui, in lontananza
che sopravvivo, senza.
E adesso non rimane altro da chiedere se ti è piaciuto:
ti è piaciuto ricevere il mio cuore?
E adesso non rimane altro da chiedere se ti è bastato:
ti è bastato ricevere il mio amore?

5 pensieri su “Il regalo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...